Il tema della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) che si svolge nei paesi europei dal 20 al 28 novembre 2021 riguarda le “Comunità circolari” e tutte le azioni promosse per rendere le nostre comunità più sostenibili e attenti all’ambiente.

L’incessante produzione di rifiuti è una delle più grandi minacce che la nostra società ed il nostro pianeta stanno affrontando.  La sfida oggi è di agire insieme ed in fretta per costruire comunità fondate sull’economia circolare volte a prevenire la produzione di rifiuti.

Il documento redatto da rappresentanze di giovani provenienti da tutto il mondo ed impegnati nella battaglia sul clima, riunitisi nel giorni scorsi a Milano per il Youth4Climate, riporta al quarto punto la necessità di creare un sistema educativo che accresca la consapevolezza della crisi climatica.

anteprima-kalat-serr-2021

L’interesse e l’entusiasmo crescente riscontrato durante le edizioni precedenti della SERR dai nostri studenti, dirigenti scolastici ed insegnanti ci incoraggiano a rinnovare la nostra adesione all’edizione della SEER 2021.

Kalat Ambiente SRR, Ente di governo dell’Ambito Territoriale Ottimale Catania Provincia Sud, consapevole delle difficoltà dovute al permanere dell’emergenza Covid, ha elaborato un progetto che coinvolge gli studenti con l’utilizzo degli strumenti digitali, affinché venga mantenuta alta la sensibilità sui temi ambientali che da tempo mobilitano i giovani in tutta Europa.

Obiettivo del progetto che viene presentato, dal titolo “Reimmaginare Recuperare Ricreare”, è la sensibilizzazione degli studenti sui benefici conseguenti alla creazione di comunità circolari e sulle azioni che si possono attuare per Ridurre, Riutilizzare, Riciclare e Recuperare i rifiuti mettendo in campo progetti ed azioni di economia circolare, per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente.

Il progetto è destinato alle scuole medie inferiori e superiori del territorio e consiste nell’immaginare nuovi modi di recupero, riutilizzo, riciclo dei rifiuti e dei materiali di scarto, valorizzando la creatività dei ragazzi, per realizzare nuovi prodotti. Si parte dall’individuazione di percorsi innovativi per ridare nuova vita agli scarti con l’obiettivo di realizzare economie circolari.

Nell’ambito della tematica individuata dalla SERR 2021, Kalat Ambiente SRR ha coinvolto una star up siciliana, Ohoskin, che ha realizzato un materiale alternativo alla pelle di lusso, cruelty-free e sostenibile, fatto con gli scarti della lavorazione di arance e fichi d’india, che dà vita a un’economia circolare. Ohoskin dai sottoprodotti della spremitura delle arance e della potatura delle pale di fichi d’india ha brevettato un nuovo polimero alternativo alla pelle degli animali, che chiude un processo di economia circolare, in cui uno scarto diventa una risorsa, tutelando l’ambiente.

Nell’ambito del progetto SERR 2021 gli studenti sono chiamati a individuare e scoprire percorsi di riutilizzo dei materiali e dei rifiuti per attuare i principi dell’economica circolare. A completamento delle attività svolte gli studenti dovranno realizzare mini video che le scuole partecipanti al progetto invieranno a questo Ente di governo.

In sintesi le azioni principali richieste alle scuole e previste nel progetto sono:

  • ricerca, individuazione di modelli di economie circolari attraverso attività scolastiche di approfondimento;
  • produzione di mini clip della durata di circa 30 secondi sul tema della SERR, prodotti dagli studenti e caratterizzati da elementi di creatività e capacità comunicativa;
  • partecipazione al concorso indetto da questo Ente per la selezione dei migliori video realizzati dagli studenti da inserire nel video finale che sarà prodotto da questo Ente.

Nella settimana della SERR, dal 20 al 28 novembre 2021, sarà organizzato un incontro online durante il quale la sturt up Ohoskin condividerà la sua esperienza con gli studenti delle scuole del nostro territorio partecipanti al progetto e verranno presentate le mini clip realizzate dagli studenti.

Il video finale con i progetti delle scuole selezionate sarà consegnato al Comitato SERR per partecipare alla selezione delle migliori idee e prodotti realizzati a livello nazionale ed europeo, e sarà inoltre diffuso attraverso i social, i siti internet delle scuole e di questo Ente.