10-01-2019-meridionews_rifiuti-da-gennaio-piu-tasse-per-conferire-in-discarica_salasso-per-i-comuni-con-meno-del-65-di-differenziataDall’assessorato regionale è partito l’ordine ai gestori delle discariche di applicare l’addizionale prevista già da molti anni ma mai applicata in Sicilia. Una pessima notizia per chi risiede in un Comune che non ha centrato l’obiettivo richiesto. Quelli virtuosi sarebbero solo 66 su 390 …Andando a spulciare le percentuali di differenziata a gennaio 2018, pubblicate dall’ufficio speciale della Regione, il quadro appare sconfortante: la media regionale era del 24,6 per cento e i Comuni che superavano il 65 per cento – e che quindi al momento sarebbero esenti – sono appena 66 su 390 (Aci Castello, Aragona, Bisacquino, Bivona, Butera, Calamonaci, Cammarata, Campofiorito, Camporeale, Casteltermini, Castrofilippo, Castroreale, Chiusa Sclafani, Cianciana, Cinisi, Comitini, Contessa Entellina, Custonaci, Delia, Ficarra, Giardinello, Giuliana, Grammichele, Ioppollo Giancaxio, Licodia Eubea, Lucca Sicula, Mazzarino, Mazzarà Sant’Andrea, Mazzarrone, Menfi, Militello, Mineo, Mirabella Imbaccari, Montallegro, Montelepre, Monterosso Almo, Montevago, Novara di Sicilia, Palagonia, Piedimonte, Poggioreale, Pollina, Prizzi, Raddusa, Ramacca, Realmonte, Ribera, Roccamena, Rodì Milici, Rometta, Sambuca, San Cono, San Giovanni Gemini, San Giuseppe Nato, San Michele di Ganzaria, Sant’Elisabetta, Santa Margherita di Belice, Santa Teresa di Riva, Sant’Angelo Muxaro, Santo Stefano di Camastra, Scordia, Torregrotta, Valdina, Villafranca Sicula, Vizzini, Zafferana).