Assunti 21 lavoratori full-time dalla nuova Kalat Ambiente

eri mattina 21 dei 22 lavoratori assunti secondo quanto previsto dalla legge regionale n. 9 del 2010 (prima del 31 dicembre 2009) hanno firmato l’atto di assunzione a tempo indeterminato che segna il loro passaggio dalla vecchia Kalat Ambiente in liquidazione alla nuova, vale a dire Kalat Ambiente Srr. Un risultato che il presidente di…

Dusty, netturbini in stato d’agitazione

La segreteria territoriale del sindacato Fiadel di Caltagirone ha proclamato lo stato di agitazione degli operatori ecologici in forza alla ditta Dusty che, dallo scorso ottobre 2013, gestisce il servizio di igiene ambientale a Caltagirone e nelle frazioni. Il mancato pagamento degli stipendi di marzo, sta alla base delle rivendicazioni dei 71 lavoratori. Dall’insediamento della…

Kalat Ambiente proposta con 6 licenziamenti FP-CGIL all’attacco

Sulla vicenda di Kalat Ambiente e, in particolare, del passaggio dei lavoratori, dalla vecchia alla nuova società, è Sos occupazione. A lanciarlo è la Fp-Cgil. «Si è conclusa con esito negativo – sottolineano il segretario regionale Claudio Di Marco e il segretario generale di Caltagirone, Francesco D’Amico – la prima fase della procedura di licenziamento…

Dusty, arriva la proroga di sei mesi – Il Presidente “Entro 4 o 5 mesi la gara d’appalto”

“Manca la delibera di approvazione del piano municipale dell’ultimo Comune, Mirabella Imbaccari, che è prevista entro questa settimana e che va poi inserita nella gara unica. Poi sarà la volta dell’ok dello schema di capitolato dell’appalto unico da parte di Kalat e della conseguente indizione della gara d’appalto. Se non si dovessero registrare intoppi, entro…

La “nuova” Kalat Ambiente ha un chiodo fisso “Recuperare gli otto milioni di euro già previsti”

L’obiettivo dichiarato è di recuperare gli otto milioni di euro che erano stati concessi dalla Regione siciliana alla “vecchia” Kalat Ambiente (intanto posta in liquidazione secondo i processi dettati dalla normativa che regolamenta la complessa materia) e che adesso rischiano di arenarsi e perdersi definitivamente nelle secche della burocrazia. Si tratta di risorse che erano…

Vertice tra sindacati e Kalat Ambiente “Possibile evitare i licenziamenti”

L’obiettivo condiviso è quello di evitare soluzioni socialmente traumatiche. Cosa, questa, che tradotta in concreto, significa evitare i licenziamenti previsti dal piano industriale della Kalat Ambiente Srr, approvato dall’assemblea dei sindaci nell’intento di far quadrare il cerchio e far partire la «macchina» senza altri debiti, fermi restando due punti: l’impossibilità di variare i costi previsti…

Da oggi porta a porta anche in centro

Oggi prende nuovo avvio il sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti nel centro storico (circa cinquemila utenze). Questo il calendario: lunedì organico, martedì carta e cartone (e, il secondo e quarto martedì del mese, vetro), mercoledì plastica e alluminio, giovedì organico, venerdì indifferenziato e sabato ancora organico. Buste e secchielli vanno posizionati accanto…