Da domani la raccolta “ingombranti”

Da domani sarà finalmente più facile disfarsi di materassi, mobili vecchi, armadi, letti, etc. Il servizio di ritiro dei rifiuti ingombranti a domicilio, dopo qualche mese, sarà, infatti, ripristinato a partire da domani con le stesse modalità operative già applicate in precedenza, il che potrà progressivamente ridurre i disagi sin qui registratisi e segnalati dagli…

Kalat, salta il tavolo con la Cgil

Doveva essere l’occasione buona per dirimere una questione che va avanti da tempo, ma l’incontro fra il consiglio d’amministrazione della “Kalat” e i rappresentanti sindacali della Cgil, non ha sortito gli effetti sperati. C’erano tutte le premesse perché nella sede della “Kalat” di Grammichele erano presenti i componenti del cda, il presidente Franco Zappalà, sindaco…

Kalat Impianti, dietro i raid c’è un «disegno»?

Hanno ripreso a funzionare a regime l’impianto di compostaggio e quello della frazione secca (carta, cartone, plastica, alluminio e vetro) di Kalat Impianti, nella zona industriale del Calatino, che nell’ultimo mese sono stati oggetto di una pericolosa escalation di furti e danneggiamenti. L’ultimo è stato il “raid” di ignoti che, la notte fra mercoledì e…

Kalat, presidio notturno contro i furti

Presidio notturno agli impianti di compostaggio della «Kalat» da parte del segretario generale della Cgil del calatino, Totò Brigadeci, e dell’operaio Francesco Mantello, richiesta di convocazione urgente al Prefetto unitamente ai sindaci del Calatino e di dimissioni del Cda. Queste le risultanze dell’incontro svoltosi ieri in contrada «Poggiarelli» fra i rappresentanti sindacali Cgil, Brigadeci, Francesco…

Kalat nel mirino

Pericolosa escalation di furti e danneggiamenti ai danni dell’impianto di compostaggio e di quello della frazione secca di Kalat Impianti, nella zona industriale del Calatino. L’ultimo è il raid di ignoti che, la notte fra mercoledì e giovedì, hanno rubato o tagliato i cavi di rami che alimentano l’impianto di selezione del secco e alcuni…

L’organico dei lavoratori non va toccato

A Caltagirone il prossimo 30 novembre scadrà l’affidamento alla “Dusty”, la ditta che, da oltre due anni, sta gestendo il servizio d’igiene ambientale a Caltagirone. La stessa ditta, che sta finora agendo in regime di proroga, proseguirà con lo stesso criterio sino al 31 dicembre e, quindi, opererà ancora con un’altra proroga. Dopo di che,…