Dusty, operai scioperano il 12

Pur proseguendo nell’incertezza si apre uno spiraglio per gli operatori ecologici della Dusty, alle prese coi mancati pagamenti degli stipendi di marzo e aprile. I lavoratori sperano di riscuotere quantomeno un acconto che – a detta dei sindacati di Cgil, Cisl, Uil e Fiadel – fu promesso in tempi non sospetti dall’Amministrazione comunale di Caltagirone.…

Ieri prima giornata di sciopero, la raccolta dei rifiuti riprenderà oggi

Ieri mattina, a Mazzarrone, il servizio di raccolta rifiuti ha subito una brusca interruzione. E’ la risultante del primo dei due giorni di sciopero proclamati dalla sigla sindacale Fiadel, dove i netturbini di Mazzarrone, hanno incrociato le braccia e inscenato un sit in di protesta dinanzi al Municipio. I 3 dipendenti dell’Agesp (azienda che gestisce…

Kalat Ambiente, niente stipendi da 7 mesi i sindacati accusano il presidente Zappalà

Forti preoccupazioni fra gli undici dipendenti amministrativi di Kalat Ambiente Srr per i consistenti ritardi nella corresponsione degli emolumenti loro dovuti. I lavoratori, infatti, non percepiscono lo stipendio dal mese di agosto 2014. Attendono, quindi, ben sette mensilità, con l’ottava (quella di aprile) ormai alle porte. È una situazione che il segretario della Funzione pubblica…

Operatori “Dusty”: l’agitazione continua

Prosegue lo stato di agitazione degli operatori ecologici della Dusty, la ditta che gestisce il servizio d’igiene ambientale a Caltagirone. Dalle 10 alle 12 di ieri, i lavoratori si sono riuniti si sono riuniti in assemblea, per sollecitare i pagamenti degli stipendi di marzo. Gli emolumenti viaggiano con tre giorni di ritardo, motivo per cui,…

Stipendi, i netturbini in stato di agitazione

La segreteria Fp-Cgil di Caltagirone proclama lo stato d’agitazione degli operatori ecologici della Dusty, ma innesca le reazioni dell’assessore all’Ambiente, Roberto Gravina. Il sindacato, con 15 giorni di anticipo, rispetto alla data del pagamento degli stipendi di marzo (il 15 aprile) mette le mani avanti e teme che il Comune non onorerà gli impegni. Più…

La “Giornata ecologica” a Vizzini, riempiti 400 sacchi di rifiuti

Quattrocento sacchi di spazzatura. Ma anche elettrodomestici usati, pezzi d’arredamento e vecchie ceramiche da bagno. C’era di tutto tra il materiale raccolto ieri mattina nel corso della “Giornata ecologica” organizzata a Vizzini, il cui risultato è stato un assortito campionario di un’inciviltà che non conosce limiti. All’iniziativa, lanciata dalle associazioni locali e sposata dall’Amministrazione comunale…