• I comuni dell'A.T.O. Catania Provincia SUD

  • I dati della raccolta

  • News

  • Rassegna stampa

  • Parlano di noi

Kalat Ambiente S.R.R.
kalat-ato

Kalat Ambiente S.R.R. si costituisce nel mese di ottobre 2012 tra i 15 Comuni di Caltagirone, Castel di Iudica, Grammichele, Licodia Eubea, Mazzarrone, Militello in Val di Catania, Mineo, Mirabella Imbaccari, Palagonia, Raddusa, Ramacca, San Cono, San Michele di Ganzaria, Scordia, Vizzini e la Provincia Regionale di Catania.

L’Ambito territoriale si estende su 1.243 km2 di superficie, ed ospita circa 150.000 abitanti. È limitato a nord dall’Ambito Enna Provincia e Catania Area Metropolitana, a sud dall’Ambito Ragusa Provincia, a ovest dall’Ambito Caltanissetta Provincia Sud e ad est dall’Ambito Siracusa Provincia.
Con la costituzione della S.R.R., tra le prime Società in Sicilia per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti, nell’ATO Catania Provincia Sud viene avviata la riforma dei rifiuti prevista dalla L.R. 9/2010.

Kalat Ambiente S.R.R. dà continuità al sistema di governo d’Ambito, infatti per effetto del decreto presidenziale n. 531 del 04.07.2012, adottato ai sensi del comma 2bis dell’art. 5 della L.R. 9/2010, il bacino territoriale dell’ATO Catania Provincia Sud coincide esattamente con il precedente ATO CT5. Tra la S.R.R. e la precedente Società d’Ambito vi è identità di funzioni: Kalat Ambiente SRR, infatti, subentra nell’esercizio delle funzioni di cui all’art. 200 e ss. del D.Lgs. 2006, all’ATO Kalat Ambiente S.p.A. in liquidazione.

Infrastrutture dell'ATO

Kalat Ambiente S.R.R. è proprietaria di due impianti per il recupero dei rifiuti provenienti da raccolta differenziata, acquisiti ex lege al fondo di dotazione: l’impianto di compostaggio e l’impianto per la selezione e il trattamento del rifiuto secco, che costituiscono il Centro Integrato Impianti, su un’area estesa circa mq. 70.000.

L’impianto di compostaggio ha una capacità autorizzata di 22.000 t./anno.

L’impianto per la selezione e il trattamento del rifiuto secco è Centro di selezione Corepla e piattaforma Comieco; ha una capacità autorizzata di 20.000 t./anno.

Gli impianti sono stati realizzati con fondi comunitari POM 1996/1999 e POR 2000/2006.

I comuni dell’A.T.O. sono i seguenti 15: Caltagirone, Castel di Iudica, Grammichele, Licodia Eubea, Mazzarrone, Militello in Val di Catania, Mineo, Mirabella Imbaccari, Palagonia, Raddusa, Ramacca, San Cono, San Michele di Ganzaria, Scordia, Vizzini e la Provincia Regionale di Catania.

kalat
I Comuni dell'A.T.O. Catania Provincia SUD